ECONOMIA


L`IMPRESA SOCIALE

Il TTB Teatro tascabile di Bergamo – Accademia delle Forme Sceniche è una cooperativa sociale riconosciuta ONLUS di diritto, il cui scopo, attraverso la produzione di attività di carattere culturale, è quello di perseguire l’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini.
Il modello dell’impresa sociale, a cui il TTB si ispira, consente di tradurre in termini gestionali e amministrativi la poetica, i valori etici, culturali e metodologici che ne costituiscono l’identità, riassumibili in alcune parole chiave: ricerca, artigianalità, pedagogia e gruppo. Su questi valori si fonda la relazione con il territorio, i mercati e gli stakeholders, con l’obiettivo di produrre cultura sostenibile. Un modo di fare impresa che assegna un’anima etica all’azienda che lo realizza. Alla base c’è un principio fondamentale: il valore economico si costruisce dialogando con i propri interlocutori, piuttosto che in competizione con essi.
Il lavoro del TTB è caratterizzato da una fitta rete di contatti nazionali ed internazionali, ma in particolare nella relazione con il territorio si possono individuare differenti categorie di interlocutori che costituiscono l’insieme degli stakeholders della cooperativa:

–  enti pubblici: Comune di Bergamo, Regione Lombardia (ente convenzionato) e MIBACT (ente riconosciuto e sostenuto dal 1981);
–  realtà che operano nell’ambito educativo: Università degli Studi di Bergamo e di Milano, Sistema Bibliotecario Urbano, scuole di ogni ordine e grado;
–  realtà associative e culturali di rilievo presenti sul territorio;
–  fondazioni di origine bancaria;
–  realtà produttive del territorio.

Da segnalare infine una categoria speciale, quella di cittadini, che così si sono espressi in merito alle attività del Tascabile:

I donors conoscono e apprezzano da tempo la qualità delle persone e del lavoro realizzato dal TTB in Italia e nel mondo; ma anche l’importante e crescente presenza di questa istituzione nel contesto culturale di Bergamo e di Città Alta. Nel riconoscere e condividere gli stimoli culturali e i valori etici promossi dal TTB, abbiamo quindi ritenuto doveroso aggiungere il nostro supporto al pur indispensabile contributo pubblico.
(Estratto da una lettera stilata da privati)

SOSTENIBILITÀ

A Strasburgo, il 16 e 17 gennaio 2014, oltre duemila imprenditori sociali si sono riuniti e hanno stilato una dichiarazione in cui viene sottolineata la necessità che l’impresa sociale svolga un ruolo maggiore nel futuro dell’Europa, individuando in questo modello il giusto equilibrio tra le esigenze finanziarie, sociali, culturali e ambientali di cui il continente avrà bisogno nel XXI secolo.
In questo contesto le imprese sociali sono state riconosciute quale veicolo di coesione sociale ed economica poiché contribuiscono a creare un’economia sociale di mercato pluralista e resiliente.

Gli imprenditori sociali sono stati indicati quale motore del cambiamento, in grado di trovare soluzioni innovative alle grandi sfide odierne, poiché agendo nell’interesse generale, creano posti di lavoro, forniscono prodotti e servizi innovativi, promuovono un’economia più sostenibile, e sono artefici di opportunità e speranza per il futuro.
(Estratto dalla Dichiarazione di Strasburgo, 16-17 gennaio 2014)

È su queste considerazioni che il progetto Teatro: un possibile futuro opera riflettendo e confrontandosi sul tema del rapporto tra imprenditoria e no profit.

STRUMENTI

Per la realizzazione del progetto si intende volgere l’attenzione ad alcuni tra gli stakeholders precedentemente citati, in particolare: enti pubblici, fondazioni, realtà associative e produttive, cittadini.
Gli strumenti a disposizione per sostenere il progetto si dividono in:

Sostegno delle attività culturali

• erogazioni liberali
• 5×1000
• crowdfunding
• contributi

Interventi di recupero strutturale del monastero del Carmine

• Art Bonus
• contributi

Per ognuno di essi sono previsti differenti vantaggi fiscali.
Gli interventi di recupero degli spazi e quelli a sostegno delle attività culturali sono strettamente legati ed entrambi necessari alla realizzazione del progetto.
Inoltre, il capitale creativo, umano e relazionale di cui il Tascabile è portatore rappresenta un valore aggiunto a servizio del progetto.

Progetto promosso da
TTB Teatro tascabile di Bergamo
Accademia delle Forme Sceniche
Comune di Bergamo
Con il patrocinio di
Università degli Studi di Bergamo