spettacoli

Sul dorso della tartaruga
Teatro di strada

Spettacoli di sala

Progetti speciali

Teatro orientale

Spettacoli dimostrazione
 

Anno: 2014 / Regia: TTB Teatro tascabile di Bergamo

Lo spettacolo è ideato per spazi aperti e costruito sul confronto fra tradizioni teatrali orientali e occidentali: modi diversi, contrapposti o complementari di pensare il teatro, di sognarlo e di praticarlo.
Apparizioni, suoni e danze evocano una sorta di diario di viaggio che parte dall’estraneità e dalla meraviglia (l’Oriente esotico per l’Occidente e l’Occidente esotico per l’Oriente) e approda alla constatazione d’una fratellanza  professionale scoperta attraverso il rispetto delle reciproche differenze. Arlecchino fa da filo conduttore, e sulla scia dei grandi viaggiatori d’un tempo condurrà gli spettatori alla scoperta di Orienti immaginari e da favola. Personaggi e scene d’Oriente si intrecciano con la sua presenza come in un grande montaggio delle attrazioni in forma di fiabesco “corteo” che si snoda nelle piazze e nelle strade  accompagnato dal suono di tamburi e squilli di trombe ricurve, dai flauti siderei del nogaku giapponese e quelli incantati della musica turkmena. Di carattere lirico, con contrappunti grotteschi e brevi inserti narrativi, lo spettacolo può anche essere visto come una riflessione sulla riunificazione delle sparse membra dell’Arte Teatrale, della tradizione orientale e di quella occidentale.

Debutto: 7 aprile 2014 ore 20 Sabana Gran Teatro La Sabana, San Josè, Costa Rica nell`ambito del FIA Festival Internacional de Las Artes.

Lo spettacolo ha ricevuto il sostegno della Regione Lombardia per il progetto NEXT Laboratorio delle idee per la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo 2013.

Photo: Alessandro Brasile e Juan Flores



Scarica: SUL DORSO DELLA TARTARUGA_Scheda artistica

Immagini

                                   

Video