news

 

Ultima news

Attivato il primo Partenariato speciale pubblico-privato in Italia
Pubblicata il 16/07/2018

TEATRO: UN FUTURO POSSIBILE
Attivato a Bergamo il primo Partenariato speciale...

espandi     

  • pubblico-privato
    tra Teatro Tascabile e Amministrazione Comunale

    “La passione va e viene. Non è la pietra angolare di niente” dice Walter Siti. E dunque, se nel suo andirivieni la passione si fissa, e per una ragione o per l’altra si rinnova, come bisognerebbe chiamarla? Fissazione? O magari vizio? O qualcosa di più modesto? Di più bizzarro? … Mica amore, per caso?"
    Ferdinando Taviani

    NOVITÁ
    Nell’anno europeo del Patrimonio culturale è stato approvato all’unanimità dal Consiglio comunale di Bergamo di lunedì 9 luglio 2018, il primo Partenariato speciale pubblico-privato in Italia, finalizzato al recupero e alla valorizzazione in chiave culturale del monastero del Carmine (XV sec.), sede del TTB dal 1996. Un’operazione pionieristica che apre nuovi scenari nella relazione tra pubblico e privato per la salvaguardia dal degrado del patrimonio culturale del nostro Paese.

    PROGETTO
    "Teatro: un futuro possibile" intende indicare un dinamico equilibrio tra memoria e identità del Carmine e la sua funzione contemporanea: un luogo di condivisione artistica per la ricerca, la formazione, la produzione, dove possano svilupparsi progetti di pedagogia, seminari, incontri, residenze, spettacoli e prove aperte con gruppi nazionali ed internazionali. Un luogo dove esperienze artistiche diverse e all’apparenza lontane possano incontrarsi in una casa comune, un crocevia dove ognuno possa lasciare la propria esperienza umana ed artistica in una prospettiva multidisciplinare che coniughi approfonditi percorsi di studio e formazione con quelli performativi.
    Il piano, che trova oggi nel Partenariato speciale la forma ideale per la sua attuazione, viene realizzato insieme all’Amministrazione comunale e con il patrocinio dell’Università degli Studi di Bergamo.

    AZIONI
    Il programma complessivo fonda il recupero del monastero del Carmine sul legame diretto tra i suoi spazi e il progetto culturale del TTB che lo abita.
    L’affidamento al Tascabile, cui spetta inoltre il reperimento dei fondi necessari per il recupero, avrà una durata di 20 anni (rinnovabili). Gli spazi inizialmente coinvolti nei lavori saranno la sala del Capitolo, che verrà destinata alla consultazione del Fondo librario Renzo Vescovi (fondatore del TTB nel 1973) e la sala teatrale che prenderà anch’essa il nome “Teatro Renzo Vescovi”.

    CON CHI
    Il progetto sarà realizzato grazie alla generosità dei bergamaschi e di tutti i cittadini del mondo.
    Hanno già dato il loro sostegno l’azienda bergamasca Suntrading e la società milanese RA.MO di Pino Rabolini (ex patron di Pomellato), S.T.A. autotrasporti di Bolgare, l’Associazione culturale Il Cavaliere Giallo – Amici delle Arti e alcuni privati cittadini. Altre risorse sono state trovate attraverso il bando “Cultura Sostenibile” di Fondazione Cariplo e attraverso il Bando per l’adeguamento di sale destinate ad attività di spettacolo di Regione Lombardia.
    Il Partenariato speciale è stato realizzato con la consulenza di Franco Milella di Fondazione Fitzcarraldo, promotrice a livello nazionale di processi di innovazione e sperimentazione delle politiche culturali.

    COME
    Si possono effettuare erogazioni liberali avvalendosi dello strumento dell’Art bonus che permette una detrazione fiscale del 65%.

    Bonifico bancario
    Intestatario della donazione: TTB Teatro tascabile di Bergamo soc. coop. sociale Via S. Lorenzo 12/a 24129 Bergamo
    Presso UBI BANCA – Conto Corrente n. 2920
    IBAN: IT55M0311111107000000002920
    Causale: “Art Bonus – Erogazione Liberale per TTB Teatro tascabile di Bergamo, Monastero del Carmine (ex) – complesso, Codice fiscale o P. Iva del mecenate”

    Come recuperare il 65% (Credito d’imposta Art Bonus permanente al 65% Legge Stabilità 2016)
    1) Evidenza nel bonifico la causale “Art bonus – Monastero del Carmine (ex) complesso”.
    – N.B. L’evidenza della causale è fiscalmente indispensabile per usufruire del credito d’imposta del 65%.
    Stampa, conserva e allega alla dichiarazione dei redditi la ricevuta bancaria del bonifico
    2) Invia alla mail info@teatrotascabile.it:
    – La ricevuta bancaria del bonifico
    – I tuoi dati fiscali per la registrazione sul sito Art Bonus:
    Per le persone fisiche: Nome + Cognome + Codice Fiscale + Indirizzo con CAP + Indirizzo email
    Per le imprese: Ragione Sociale + Indirizzo con CAP + Codice Fiscale/Partita Iva

    Art Bonus è applicabile a donazioni superiori a 100 €.

     
    “Un’operazione molto significativa che apre scenari di primo piano verso la riqualificazione di uno dei compendi storici più importanti di Bergamo Alta” Comune di Bergamo

    "Il monastero del Carmine, la cui storia è impressa in muri e arcate, che se potessero parlare ne avrebbero da raccontare, ritrova la propria voce nel linguaggio dell’arte"
    Corriere della Sera

    "E’ eccezionale la partecipazione di tutti questi soggetti che concorrono ad uno scopo comune che è quello di ritornare alle persone questo bellissimo spazio." Suntrading spa

    Visita: Maggiori info
 

TEATRO: UN FUTURO POSSIBILE
Pubblicata il 07/04/2017

Dall’intesa tra TTB, Comune di Bergamo e privati prende il via il progetto di...

espandi     

  • recupero di alcuni spazi del Monastero del Carmine, sede del Tascabile dal 1996. Grazie agli interventi, il Carmine sarà sempre più luogo internazionale di condivisione per la ricerca, la formazione e la produzione artistica, in linea col progetto culturale sviluppato dal TTB da oltre 40 anni e nel solco delle più avvertite esperienze europee. I primi interventi riguarderanno la sala teatrale che diverrà "Teatro Renzo Vescovi" (fondatore del TTB) e la sala del Capitolo che, grazie al sostegno di Suntrading Sunsaving e in collaborazione con l’Università degli Studi di Bergamo, sarà destinata alla consultazione del Fondo librario Renzo Vescovi.

    Visita: Il progetto / Sito Artbonus: sostieni il progetto
 

CONFERIMENTO MEDAGLIA D`ORO
Pubblicata il 20/12/2016

Venerdì 16 dicembre durante il Consiglio comunale straordinario tenutosi al Teatro...

espandi     

  • Sociale, il TTB Teatro tascabile di Bergamo-Accademia delle Forme Sceniche, fondato da Renzo Vescovi, è stato insignito della Medaglia D`oro e Civica Benemerenza del Comune di Bergamo "per aver contribuito con disinteressata dedizione, attraverso la sua opera e le sue azioni, al prestigio della città".
    Grazie a coloro che in questi 43 anni hanno collaborato con il TTB e a chi ha reso possibile questo riconoscimento.

    Visita: Il Corriere della Sera - Bergamo
 

5x1000 per la BIBLIOTECA RENZO VESCOVI
Pubblicata il 05/04/2013

Dona il tuo 5x1000 al TTB Teatro tascabile di Bergamo – Accademia delle Forme...

espandi     

  • Sceniche
    Con il tuo aiuto sosterrai l’ampliamento e la diffusione della “Biblioteca Renzo Vescovi”, preziosa raccolta di testi rari (alcuni introvabili) sul teatro contemporaneo, dal 2013 gratuitamente aperta alla consultazione a livello nazionale grazie alla collaborazione con l’Università degli Studi di Bergamo.
    Per un teatro aperto a tutti.

    IL CODICE FISCALE È 00516830163

    CHI PUO` SCEGLIERE DI DESTINARE IL 5 PER MILLE?
    Puoi scegliere di donare il 5 per mille al TTB con la dichiarazione dei redditi o con la scheda fornita insieme al CU (ex CUD); quindi puoi contribuire con il tuo 5 per mille a finanziare la ricerca e la pedagogia sul teatro contemporaneo:
    •  come lavoratore dipendente o pensionato (presentando il modello 730 o compilando la scheda fornita insieme al CU-ex CUD)
    •  come lavoratore autonomo o persona che ha delle partecipazioni in società (modello Unico)

    COME PUOI DONARE?
    Se presenti il Modello 730 o Unico
    1.  Compila la scheda sul modello 730 o Unico;
    2.  firma nel riquadro indicato come "Sostegno del volontariato...";
    3.  indica nel riquadro il codice fiscale del TTB: 00516830163.

    Se non sei tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi
    Anche se non devi presentare la dichiarazione dei redditi puoi devolvere al TTB il tuo 5 per mille:
    1.   Compila la scheda fornita insieme al CU (ex CUD) dal tuo datore di lavoro o dall`ente erogatore della pensione, firmando nel riquadro indicato come "Sostegno del volontariato..." e indicando il codice fiscale del TTB: 00516830163;
    2.  inserisci la scheda in una busta chiusa;
    3.  scrivi sulla busta "DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF" e indica il tuo cognome, nome e codice fiscale;
    4.  consegnala a un ufficio postale, a uno sportello bancario - che le ricevono gratuitamente - o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti...).

    Destinare il 5 per mille al TTB non comporta alcuna spesa per te, poiché si tratta di una quota d’imposta a cui lo Stato rinuncia: se non effettuerai alcuna scelta il tuo 5 per mille andrà allo Stato; non si tratta, quindi, di una tassa aggiuntiva. football news
    Il 5 per mille non sostituisce, inoltre, l`8x1000, che è un’imposta destinata a fini differenti.

    COME USEREMO IL TUO 5 PER MILLE
    Grazie al tuo sostegno contribuirai all’ampliamento ed alla diffusione della “Biblioteca Renzo Vescovi”: centinaia di volumi sul Teatro occidentale ed orientale, di cui molti rarissimi e non tradotti in italiano, di proprietà di Renzo Vescovi (fondatore del TTB) che dal 2013 sono gratuitamente messi a disposizione per la consultazione grazie alla collaborazione con  l’Università degli Studi di Bergamo.

    In questo modo anche tu sarai parte del processo di diffusione della cultura teatrale contemporanea sia in Italia che all’estero e aiuterai il Tascabile a portare avanti le attività di ricerca e pedagogia che da oltre 40 anni mirano alla costruzione di un teatro fuori dai luoghi deputati, in senso fisico e mentale: un teatro aperto a tutti.

    «Pregevole ed originale Fondo librario […] unico nel suo genere, per la compresenza di materiali bibliografici in lingua del tutto introvabili nelle biblioteche convenzionali e che, da tempo, è messo a disposizione di studiosi, docenti e studenti, anche non esclusivamente orientati agli studi teatrali, bensì interessati alla multidisciplinarietà di tematiche e approcci scientifici che tali raccolte riescono a proporre.» Prof.ssa Anna Maria Testaverde - Università degli Studi di Bergamo.

    PASSAPAROLA
    Per aiutare il TTB a promuovere la campagna per il 5 per mille puoi:
    •  stampare e distribuire il promemoria in PDF
    •  condividere l’iniziativa sui tuoi social network

    Scarica: PROMEMORIA SCARICABILE (pdf)


Visita: LinkedIn / I libri della Biblioteca / Facebook / Twitter
 

DICONO DI NOI, articolo da L`indice dei libri di maggio
Pubblicata il 13/05/2014

«Il Tascabile è un teatro schivo e paradossale, di cui non si scrive mai, ma...

espandi     


 

DICONO DI NOI, L`Eco di Bergamo
Pubblicata il 27/05/2014

«"Rosso Angelico" è una cavalcata nel teatro-danza: figurativamente sontuoso...

espandi     


 

TTB per RAI 2
Pubblicata il 09/02/2018

In attesa delle iniziative organizzate per il Carnevale e nell`anno europeo del...

espandi     

  • Patrimonio culturale, il monastero del Carmine e il TTB figurano tra i luoghi e le storie scelti per rappresentare la città di Bergamo nella trasmissione Sereno Variabile (in onda sabato 10 febbraio alle 17.05). Un`occasione per fare conoscere questo antico luogo, il teatro che lo abita e il progetto di recupero e valorizzazione promosso da TTB, Amministrazione comunale e alcuni privati, con il patrocinio dell`Università di Bergamo.
    Tutti possono aderire, contribuendo a fare del Carmine un centro culturale internazionale aperto alla città.
    INFO: www.teatrotascabile.org/progettocarmine

    Visita: Progetto Carmine
 

TTB per Arhat Teatro e I Wayan Bawa (Odin Teatret)
Pubblicata il 22/02/2019

Arhat Teatro con il Patrocinio del Comune di Pontirolo Nuovo (Bg) e con il supporto di...

espandi     

  • TTB Teatro tascabile di Bergamo ospita I WAYAN BAWA, uno dei più importanti interpreti della celebre danza balinese Topeng, con lo spettacolo-dimostrazione "L’attore totale" (info: sabato 2 marzo 2019 ore 20.30, Teatro scuola primaria, Via Isonzo, Pontirolo Nuovo, Bg. Ingresso € 10, prenotazione consigliata cell. : 320 8626995) e il seminario intensivo “PRESENZA SCENICA NELLA DANZA BALINESE” sulle tecniche di canto, danza e teatro balinese (info: giovedì 28 febbraio e venerdì 1 marzo ore 19.30-22.30 e sabato 2 marzo ore 14-17, sala Arhat Teatro, Pontirolo Nuovo, Bg. 12 ore, iscrizione obbligatoria, costo: €110, cell. 347 4195039).
 

TTB per Arhat Teatro e Roberta Carreri (Odin Teatret)
Pubblicata il 05/02/2019

Arhat Teatro con il Patrocinio del Comune di Pontirolo Nuovo (Bg) e con il supporto di...

espandi     

  • TTB Teatro tascabile di Bergamo ospita Roberta Carreri, attrice e pedagoga dell’Odin Teatret (Dk), con lo spettacolo-dimostrazione "ORME SULLA NEVE. Autobiografia di un’attrice" (info: sabato 9 febbraio ore 20.30, Teatro scuola primaria, Via Isonzo, Pontirolo Nuovo, Bg. Ingresso € 10, prenotazione consigliata cell. 320.8626995) e il seminario intensivo "LA DANZA DELLE INTENZIONI" (info: dall`8 al 10 febbraio, sala Arhat Teatro, Pontirolo Nuovo, Bg. 12 ore, iscrizione obbligatoria, costo: €130, cell. 3474195039).
 

Odin Teatret ad Albino: 5 repliche de L’ALBERO
Pubblicata il 01/08/2018

5, 7, 8, 9 novembre 2018 ore 21.00
6 novembre 2018 ore 15.00
Chiesa di San...

espandi     

  • Bartolomeo di Albino (Bg)

    “L’albero” è, dopo “La vita cronica” e “Le grandi città sotto la luna”, il terzo capitolo di una “Trilogia sugli Innocenti” messa in scena dall’Odin Teatret. Uno sguardo dolente sulla storia dell’umanità, che parte dai sogni e dalla tenerezza di una bambina per arrivare poi alla crudeltà dei signori della guerra. Ispirato dalla cronaca drammatica della contemporaneità, “L’albero” sposta la propria azione dalla Siria alla Nigeria, alla Serbia, alla Liberia, mostrando una autentica poesia della morte e dell`innocenza, spettacolo in cui la lingua teatrale di Eugenio Barba, ormai antropologia e storia, si esprime con forza: la fisicità degli attori, la compresenza di culture sceniche e linguaggi diversi (si parla inglese, italiano, danese, balinese, indiano...), la musica come elemento drammaturgico, la scena che è simbolo e narrazione, i dettagli che vi sono disseminati e che restano nel cuore.

    INFO: lo spettacolo non è adatto ad un pubblico di età inferiore ai 12 anni. Durata 80’ senza intervallo. A spettacolo iniziato è vietato l’ingresso.
    Ingresso: intero 20 euro - ridotto (studenti under 23) 15 euro
    Biglietti: www.vivaticket.it fino a quattro giorni dalla data dello spettacolo, apertura biglietteria sul luogo dello spettacolo a partire da 3 ore prima dell’inizio.
    Per informazioni: info@teatrotascabile.org
 


 
 
 
Facebook Linkedin Instagram Youtube Twitter Wikipedia